Pagine

domenica 19 dicembre 2010

Cuscino rosa quadrato punto capitonê 4







L'ultimo cuscino nato, questa volta quadrato, ricamato con punto capitone.
Ho trovato le istruzioni per farlo nel blog "Tempo de viver bem".
Il mio schema:

sabato 18 dicembre 2010

Scaldacollo e scaldamani




Filato volant, filato gala, fettuccia a rete, fettuccia: non conosco il suo nome giusto ma so che è divertente da lavorare.
In rete avevo trovato vari lavori, mi incuriosivano ma non mi convincevano pienamente.
Mi sono definitivamente innamorata quando ho visto uno scaldacollo fatto dalle signore del negozio dove compro i miei filati e mi sono fatta insegnare.


Scaldacollo

Ho usato filato volant e lana.
Il filato volant è "Tropical lane" e si chiama Traguardo.
La lana è Sandilane e si chiama Cachemirelle, andrebbe lavorata con i ferri 4-5 ma io ho usato i ferri 5,5.

Per uno scaldacollo servono circa 25 grammi di filato volant.
Lavorare il filato volant (gala) 1 ferro a diritto e 1 ferro a rovescio, con la lana lavorare sempre a diritto.
Fare il rovescio con questo filato non è proprio facilissimo da capire ma mi hanno aiutato molto questi video:



  • avviare 44 maglie gala
  • 2 ferri lana a diritto
  • 2 ferri gala rasato
  • 6 ferri lana
  • 2 ferri gala
  • 6 ferri lana
  • 2 ferri gala
  • 1 ferro lana
  • la chiusura si fa con la lana ma per evitare che tiri si lavora 1 maglia a diritto, 1 gettato, accavallare la maglia sul gettato, ancora *1 maglia a diritto, accavallare, 1 gettato, accavallare*, e ** fino alla fine.

Questo filato si può lavorare anche all'uncinetto come si vede qui.


Scaldamani:

E questi sono i guantini senza dita.
Ho preso le maglie dal centro del filato volant e non da una parte come per lo scaldacollo, in questo modo la galetta è venuta più bassa.
Ho usato dei ferri n. 4, i filati usati sono gli stessi dello scaldacollo.

Ho seguito le istruzioni che ho trovato nel blog "Beads and Tricks" con queste mie modifiche: ho avviato le 34 maglie con il filato volant, ho rifinito con 4 ferri di coste 1/1 a maglia tubolare, ho chiuso il lavoro con l'ago.
Che ne dite? A me piacciono tantissimo!

In questa foto si vede sia il guantino che il collo. Si riesce a capire la differente lunghezza della gala?


E questa è mia nipote Elisa

Collana di lana


Dopo aver visto la collana di Silvana del blog "Lana e Cotone" non ho resistito e ci ho voluto provare.
La sua collana è di cotone ma io avevo a mano della lana e ho provato con quella.
Per fare il tubolare ho seguito le spiegazioni di questo video, è lavorata con l'uncinetto.

domenica 5 dicembre 2010

Magie di internet: biro ricoperta come facevano i militari

Finalmente!!!!!!!!!!
Da tanto tempo mi avevano parlato delle bic che alcuni militari usavano ricoprire per passare meglio il tempo libero che avevano.
Tanti le avevano viste, mi raccontavano che le avevano con il nome, con i cuoricini, con i disegnini, che erano ricoperte con un filato lucido... ma io non le avevo mai viste.
Ho provato a fare qualcosa, la potete vedere qui. Difficile poterle imitare proprio perché non le avevo mai viste.
Ho chiesto se qualcuno le sapesse fare e....
Flavia del blog "Flavia: il mio magico mondo" è riuscita a trovare quella che le aveva fatto a suo tempo suo marito. Guardate che bella!
Altri lettori mi hanno detto di saperle fare, qualcuno me le voleva addirittura vendere e poi è arrivato 
PAOLO.
E' stato gentilissimo! Abbiamo avuto uno scambio di e.mail, mi ha spiegato come fare, mi ha mandato foto di alcune sue bic ricoperte. Potete vedere tutto in questo post.
E adesso vi faccio vedere.

seta per occhielli e seta militare

rayon = seta militare

Il filato che serve lo chiamano seta militare ma in effetti è rayon. Nelle foto vedete la differenza che c'è fra la seta per gli occhielli e il rayon.

Paolo mi ha scritto: "N°2 prendi il filo di base cioè quello che va sotto, la misura deve essere la lunghezza della penna più a piacere la lunghezza del pennacchio, presa questa lunghezza raddoppi il tutto e tagli, fai tanti fili quanto bastano per ricoprire la penna (considera che vanno ripiegati).
N°3 per sapere quanti te ne servono cominci a fare delle prove e fai in questo modo:devi prendere il filo che arrotoli fuori ovviamente di un colore diverso dalla base, prendi la bic gli togli l'anima dentro cioè la cartuccia, il tubicino quando è vuoto ci metti dentro 10 cm di filo quello che devi arrotolare, rimetti dentro la cartuccia quindi avrai la bic con un filo che esce dalla punta."

Per la base ho usato 22 fili marroni che ripiegati sono diventati 44.

Bisogna fare delle cappiole con il filato marrone. Le cappiole sono queste.

Da questo punto in poi non sono più riuscita a fare le foto perché... mi servivano tutte e due le mani, addirittura sul finale ho avuto bisogno di qualcuno che mi reggesse la biro.

Non è perfetta, lo so, ma sono contentissima di averci finalmente potuto provare.
Grazie Paolo!


In questo precedente post ci sono tutte le spiegazioni che mi ha mandato Paolo.

venerdì 3 dicembre 2010

Fuxico origami


Cinzia del blog "Dalle mie manine" mi ha segnalato questo video su youtube.
Naturalmente ci ho voluto provare e questo è il risultato.
Prima di tutto ho dovuto fare un esagono perché io non ho la forma adatta, il diagramma lo trovate qui.
Quadrato di cm 14 di lato
si piega a metà
angolo 30°
si piega
si gira e si piega ancora
il mio modello

Ho ritagliato la stoffa e ho seguito le istruzioni del video

finito
ho fatto una rosellina e ce l'ho cucita